ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


GLYDER - Yesterday, Today And Tomorrow

Reviews

GLYDER
Yesterday, Today And Tomorrow


(SPV/Stemhammer)

2010

Inquadrare chiaramente il genere eseguito dagli irlandesi Glyder, attivi dal 2004 e giunti al fatidico terzo album, non è operazione semplicissima. Un dato certo è che i suoi componenti hanno assorbito e fatto propria la lezione delle due band rock e pop più importanti loro conterranee; non a caso, l’esordio in grande stile fu proprio grazie alla partecipazione a un tributo ai Thin Lizzy, gruppo di cui si avverte qualche influenza nei brani più veloci, come “Knockout”. D’altro canto, i Glyder hanno in sé una sottile vena pop che fa molto U2, e che viene fuori soprattutto in “Innocent Eyes”. Sono comunque i tratti rock ad avere il predominio, e lo testimonia anche la presenza di Dave Meniketti degli Y&T come ospite speciale nella title-track. Quest’ultimo è uno dei brani più complessi, con la sua struttura composta da due facce antitetiche, una strofa lenta, costruita principalmente attorno a una base acustica, e un ritornello decisamente più rockeggiante e fiero. In tutto l’album, le chitarre rivestono un ruolo fondamentale, ancor più importante di quello della voce del cantante e bassista Tony Cullen (ommioddio, ha lo stesso cognome dei vampiri di Twilight!); il loro contributo, infatti, conferisce spessore a brani come “Make A Change” e soprattutto “The Bitter End”, che si contende, a pari merito con la già citata title–track, la palma di pezzo migliore del disco. Gradevole ascolto, consigliato a chi apprezza l’hard rock classico e senza troppi fronzoli.

Anna Minguzzi

Track List:

1. That Line
2. Knockout
3. Jack Strong
4. Innocent Eyes
5. Make A Change
6. Back To The Water
7. The Bitter End
8. One Of Us
9. Always The Loser
10. Yesterday, Today and Tomorrow
11. Time To Fly (Bonus Track)
12. All You`ve Done (Bonus Track)
13. Elverstown (Instrumental - Bonus Track)




Torna ai contenuti | Torna al menu