ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


DIRTYNOVA - Wild Ride

Reviews

DIRTYNOVA
Wild Ride

(Sliptrick Records)

2009


La copertina, con moto e sedere femminile in bella vista probabilmente a rappresentare il titolo del disco, non lascia dubbi su ciò che andremo ad ascoltare: rock'n'roll selvaggio e incazzato. Dopo una rapida occhiata al booklet, giusto per rendersi conto che i testi sono illeggibili a causa del carattere utilizzato, non resta che mettere il cd nello stereo: l'opener “Bucks N' Magazines” conferma la nostra ipotesi, i Dirtynova suonano uno sleaze rock robusto, veloce ed al passo coi tempi, maggiormente accostabile allo stile scandinavo che a quello americano. Le vocals ruvide come carta verto di DD Noyze riportano alla mente i compagni di etichetta Scarlet Violet. La track list, composta da dodici pezzi, tutti stilisticamente piuttosto omogenei, scorre senza filler né particolari picchi qualitativi, ma nel complesso questo Wild Ride riesce a non annoiare, il che di per sé è già un piccolo risultato. I Dirtynova non somigliano troppo a nessun gruppo in particolare, sebbene qualche punto di contatto con altre formazioni italiane come i Dogs N' Bones, i Fuel From Hell ed i sopraccitati Scarlet Violet ci sia, il quintetto mostra una certa personalità e buone qualità collettive. Forse l'unico appunto si può fare sulla scelta di inserire due ballad, “Angel” e “I Need You”, abbastanza scontate e inadatte alla timbrica del singer, più portata per pezzi meno melodici e smielati. Per il resto si tratta di un buon debutto per una band da tenere d'occhio.

Stefano Gottardi

Track List:

1. Bucks N' Magazines
2. Boom Boom Boom
3. Never Die
4. Silent Scream
5. Angel
6. Shake It
7. Babylon
8. I Need You
9. Turn The Page
10. A RnR Song
11. Livin Lie
12. Play Loud!










Torna ai contenuti | Torna al menu