ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


RADIO SILENCE - Whose Skin Are You Under Now?

Reviews

RADIO SILENCE
Whose Skin Are You Under Now?

(Escape Music/Connecting Music)

2009


L’inglese Alistair Gorgon, dopo anni di esperienza come compositore di colonne sonore e di collaborazioni con musicisti illustri (Eric Clapton e The Who), ha finalmente deciso di fare il grande passo e di mettersi personalmente in discussione con il monicker Radio Silence. Accompagnato da Martin Kronlund (chitarra), Imre Daun (batteria) e Mats Olausson (tastiere), Gordon propone dodici tracce di fresco ed orecchiabile aor sullo stile di band quali Heartland e i più recenti On The Rise. Musica di classe insomma, mai banalmente pop e sempre misurata, suonata e cantata in ottima maniera. “Mosquito” è piacevolmente moderna, mentre “Staring At The Sun” è l’immancabile ballad. “When The Lights Go Down” ricorda i Toto degli anni '90 (quelli di Seventh One tanto per intenderci), mentre “One Day At A Time” riporta in auge l’aor americano di metà anni '80. Nella seconda parte dell’album si avverte però un calo, soprattutto a livello di idee, e brani come “Another World”, “Shotgun Love” e “Anyway The Wind Blows” ne risentono in maniera negativa. A risollevare il morale ci pensano in parte la fresca “Hearts Of Hearts” e l’acustica “Hide Your Love Away” posta in chiusura. Con questo disco Alistair ha dimostrato che l’esperienza e le buone idee ci sono, ma vanno concentrate maggiormente e non diluite in un disco che per colpa di troppi episodi non proprio riusciti risulta poco più che sufficiente.

Paolo Paganini

Track List:

1. Hand To Mouth
2. Mosquito
3. Wall Of Silence
4. Staring At The Sun
5. When The Lights Go Down
6. Something Going On
7. One Day At A Time
8. Another World
9. Shotgun Love
10. Heart Of Hearts
11. Anyway The Wind Blows
12. Hide Your Love Away




Torna ai contenuti | Torna al menu