ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


SEVENTH VEIL - White Trash Attitude

Reviews

SEVENTH VEIL
White Trash Attitude

(Street Symphonies/Andromeda Dischi)

2013




Solitamente nel realizzare le recensioni di album per Roxx Zone cerco di essere il più obiettiva possibile, sforzandomi di “giudicare” i pezzi che mi vengono presentati in modo imparziale. Nel caso dei Seventh Veil mi permettete un piccolissimo strappo alla regola, cari lettori e care lettrici? Devo proprio farvi sapere di essere particolarmente orgogliosa del fatto che la mia città, Verona, stia proponendo molte band interessanti in questi anni all’interno del panorama hard rock/glam/sleaze nazionale ed internazionale! Dopo questo momento di “campanilismo”, va detto che questi giovanissimi ragazzi, che propongono il full length White Trash Attitude, dopo la realizzazione dell’ep Nasty Skin dello scorso anno, dimostrano carisma e talento, esibito in tracce sfrontate e volutamente sporche, che si collocano nella scia del glam anni ottanta e dello sleaze scandinavo. Non si crea quindi nessun nuovo sound, ed i riferimenti iconografici nelle lyrics sono quelli classici al mondo dei sobborghi e degli stereotipi “sesso/droga/ rock n roll”, ma con White Trash Attitude i Seventh Veil sembrano fare esattamente quello che ci si aspetta da una band sleaze di pregio, pienamente interessata a proporre un disco ben riuscito (al contrario di altre).

Alice Ottolini

Track List:

1. White Trash Attitude
2. Red Light In Your Eyes
3. No Fear
4. Slimy Snake
5. Dirty Distinctive
6. Nasty Skin
7. Are You Ready To Die
8. Sister Cigarette
9. Toy Boy
10. L.A. Dream




Torna ai contenuti | Torna al menu