ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


NASTY NUNS - Too Much Is Never Enough

Reviews

NASTY NUNS
Too Much Is Never Enough

(Demon Doll Records Records)

2010

Voto di incoraggiamento... ve lo ricordate? Lo si riceveva quando l'insegnante voleva dirti: “non ci siamo, ma lavoraci ancora su, puoi migliorare, puoi fare meglio”. Ecco, questo è quello che ci sentiamo di dire ai teutonici Nasty Nuns (Santo Cielo che nome terrificante!), votati al glam metal più estremo e senza compromessi dove “originalità” fa rima con “tradimento”, dove pelle, make-up e spandex regnano sovrani e band come Erotic Suicide e affini sono il faro illuminante. Di strada però, per il combo in questione, ce n'è da fare ancora parecchia. “Born To Live And Die” parte potente e convinta, ma non arriva mai al dunque. La punkeggiante “Car's Gonna Rockin” ha un giro d'accordi niente male, ma alla distanza annoia. “Best Song” è la title-track, “Too Much Is Never Enough”, grintosa e scanzonata al punto giusto; anche questo brano però soffre la monotonia generale di questo ep, dove ogni pezzo andrebbe accorciato di un minuto abbondante ed arricchito da qualche soluzione un po' più al passo coi tempi. Premiamo dunque la veste grafica, la produzione di discreto livello e il coraggio di questi ragazzi nel proporre un lavoro a dir poco retrò. Per il resto, ci sentiamo di dire che in futuro una svolta è decisamente d'obbligo.

Federico Miolo

Track List:

1. Born To Live & Die
2. Car's Gonna Rockin'
3. Sleazy, Nasty, Dirty
4. Come Out Alright (In The End)
5. Too Much Is Never Enough




Torna ai contenuti | Torna al menu