ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


KLOGR - Till You Decay

Reviews

KLOGR
Till You Decay

(Zeta Factory/Valery Records)

2012


I Klogr (pronuciato kay_log_are ed ispirato dalla relazione psicofisica fondamentale, legge di Weber-Fechner, scritta nella seconda metà dell'800), nascono da un'idea del produttore Gabriele “Rusty” Rustichelli, cantante/chitarrista dei SensAzionE e mastermind degli Zeta Factory Studio di Carpi (MO). Annoverati nelle proprie fila il chitarrista Nicola Briganti (Lena’s Baedream), il bassista americano Todd Allen (Beside Myself) e il batterista Filippo De Pietri, il progetto comincia a prendere forma. I testi di Till You Decay, debutto targato Valery Records, si basano su un complicato concept ispirato al controllo e la pressione che la società esercita sull'individuo, sino a portarlo alla sconfitta finale. La musica, invece, sembra non avere schemi predefiniti. La press release che lo accompagna definisce questo un album di alternative metal, ma al suo interno sono riscontrabili evidenti tracce di grunge, nu-metal e, perché no, classico heavy metal. Chitarre pesanti, ritmiche incendiarie, atmosfere decadenti e sprazzi di melodia convivono nelle undici canzoni che compongono un disco molto americano nelle intenzioni e nel risultato, appetibile per una fetta di pubblico ampia e piuttosto variegata. Echi di Soundgarden, Alice In Chains, Tool, A Perfect Circle e Nine Inch Nails si rincorrono per tutta la durata del cd, ben amalgamandosi nell'intricato ma mai troppo complesso meccanismo sonoro del quartetto. Il risultato è l'insieme di una scelta coraggiosa, di buonissime doti tecniche e, forse, di un pizzico di ricercatezza predefinita, che probabilmente non proietterà i Klogr nell'olimpo delle più moderne rock band, ma a loro non può non essere riconosciuto il merito di aver saputo distinguersi dai tanti gruppi fotocopia che popolano la scena metal internazionale. E questo è un dato di fatto.

Sergio Grossi

Track List:

1. Live Dying
2. Silk And Thorns
3. White Eyes
4. Bleedin
5. Green Star
6. Self Loathing
7. Naked Mind
8. You Gotta Know
9. Value of Sin
10. Silted Memories
11. Young Graves

Contatti:

www.klogr.net




Torna ai contenuti | Torna al menu