ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


HIGHLORD - The Death Of The Artists

Reviews

HIGHLORD
The Death Of The Artists

(Scarlet Records)

2009

Gli Highlord sono ormai una realtà consolidata nel panorama del metal melodico italiano. Lo testimonia anche la pubblicazione mediante Scarlet Records, un’etichetta de sempre attenta a sonorità del genere, che annovera nelle sue collaborazioni band assimilabili a questa, come DGM e Secret Sphere, ed è un riconoscimento importante per gli stessi Highlord, che sono giunti al loro sesto album. La struttura dei brani contenuti nell’apocalittico (almeno per quanto riguarda il titolo) The Death Of The Artists conserva quello che da tempo è lo stile del gruppo, ovvero un power metal mai troppo esasperato, che mantiene un occhio di riguardo per le parti strumentali. Queste hanno quasi sempre la chitarra come protagonista, anche se in alcuni casi sono le tastiere a prendere il sopravvento. Fatta eccezione per “A Queen In My Pocket”, composta da una breve introduzione melodica che poi si trasforma in tutt’altro, i pezzi degli Highlord si mantengono su ritmi sostenuti, non manca la doppia cassa, anche se fortunatamente non è condotta all’esasperazione come spesso accade in questi casi. La voce solista riveste un ruolo fondamentale, sebbene sia sostenuta a più riprese da sapienti arrangiamenti corali. Peccato per la cover di “Rebel Yell”, non tanto perché sia eseguita male (tutt’altro), quanto perché ormai anche questo rientra fra la categoria dei brani usati ed abusati, e forse si sarebbe potuto pensare a qualcosa di più originale. in questo senso, è molto più azzeccata la scelta dell’altra cover, ovvero “Zankokuna Tenshi No Te-ze”, tratta dall’anime giapponese “Neon Genesis Evangelion”. Del resto, quando si ha a che fare con un genere come il power, che ormai da anni non ha quasi più niente da dire, bisogna tirare fuori qualche idea originale dal cilindro, per evitare una banalità che è sempre in agguato.

Anna Minguzzi

Track List:

1. Simple Man
2. Every Thrash Of Me
3. Canticle Of The Flesh
4. It Takes Some Passion
5. The Death Of The Artists
6. Dance In A Flame
7. The Scream
8. Slave To Darkness
9. A Queen In My Pocket
10. Rebel Yell (bonus track)
11. Zankokuna Tenshi No Te-ze (bonus track)




Torna ai contenuti | Torna al menu