ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


STICK IT OUT - Stick It Out

Reviews

STICK IT OUT
Stick It Out

(Autoprodotto)

2009

In attesa della release ufficiale tramite Sliptrick Records, i romani Stick It Out confezionano per i propri fan un cofanetto speciale con cui ripropongono il debut omonimo, accompagnato dal successivo ep Let There Be Punk. Senza dubbio Ŕ l'album a destare maggiore attenzione, ve ne avevamo giÓ dettagliatamente parlato al momento della sua uscita e, se non lo avete ancora fatto, rinnoviamo l'invito a procurarvene una copia. L'ep, come il titolo suggerisce, Ŕ composto da cover di gruppi punk che hanno in qualche modo influenzato la band (The Dead Boys, The Ramones, The Distillers, Hellacopters, The Misfits, New York Dolls e Sex Pistols) e vede uno dei chitarristi, Dave, nel ruolo di lead vocalist in alcune canzoni. Di certo l'aggiunta dell'ep aumenta le quotazioni di questo cofanetto che dovrebbe fare la felicitÓ di chi, come lil gruppo stesso, apprezza punk e scan rock nella medesima maniera. In un solo anno gli Stick It Out hanno firmato un contratto con un'etichetta americana e sostenuto gli svedesi Innocent Rosie nel recente tour italiano; noi c'eravamo in ben due occasioni e abbiamo potuto saggiare le abilitÓ del combo capitolino in sede live. Di sicuro si Ŕ trattato della conferma di una delle rock'n'roll band italiane pi¨ promettenti, siamo certi che con il prossimo full-length ci stupiranno!

Stefano Gottardi

Track List:

Stick It Out:

1. Marry The Swine
2. Dog's Friday Nite
3. SGT Lizzie
4. Jack The Bastard
5. Slippin' Away
6. I Wanna Be A Parasite Too
7. Neat Neat Neat
8. Stop Teasin' Me
9. Soakin' Wet Skin
10. Touch
11. You S.U.C.K.
12. Wooden Spoon

Let There Be Punk:

1. Sonic Reducer (Dead Boys)
2. Cabbies On Crack (Ramones)
3. Hall Of Mirrors (Distillers)
4. Fake Baby (Hellacopters)
5. Hybrid Moments (Misfits)
6. Chatterbox (New York Dolls)
7. Silly Thing (Sex Pistols)




Torna ai contenuti | Torna al menu