ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


SHOWDOWN BOULEVARD - Showdown Boulevard

Reviews

SHOWDOWN BOULEVARD
Showdown Boulevard

(Lady Music Records)

2012

Con l’album omonimo gli Showdown Boulevard, guidati dal frontman italo-americano Stevie Anders, attaccano l’ascoltatore con sonorità tra lo sleaze e l’hard rock, il tutto condito da una forte impronta blues, che richiama le sonorità che ci si può aspettare di respirare nei locali live del sud degli Stati Uniti. In un buon equilibrio, la band realizza brani scanzonati e tirati, come “Motherfucker Like You”, e ballad che sembrano scritte da un cowboy malinconico, come “So Bad”. All’interno del “calderone” dello sleaze contemporaneo, gli Showdown Boulevard si distinguono per un approccio creativo al genere in questione, arricchito da influenze diversificate, anche se, unico neo di questa produzione, la voce del singer, che richiama il timbro graffiante di Tom Keifer, a volte sembra forzata e poco naturale.

Alice Ottolini

Track List:

1. Dawn On Showdown Blvd
2. Ice Man
3. Motherfucker Like You
4. Show No Mercy
5. So Bad
6. Life Is A State Of Mind
7. Hands On The World
8. Mary Jane
9. It Will Be Fine
10. Learn To Fight
11. Who Dares Wins
12. Last Night In Paris




Torna ai contenuti | Torna al menu