ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


HOWARD LEESE - Secret Weapon

Reviews

HOWARD LEESE
Secret Weapon

(Frontiers Records)

2009


Howard Leese è noto agli appassionati di aor per essere stato a lungo (1975-1997) il chitarrista delle Heart, la band fondata dalle carismatiche sorelle Ann e Nancy Wilson. Grazie all’importante contributo di un cospicuo numero di super ospiti (Joe Lynn Turner, Paul Rodgers, Jimi Jamison, Keith St. John e Keith Emerson), esce ora per Frontiers il suo nuovo disco solista intitolato Secret Weapon. In realtà di esplosivo in questo lavoro non c’è molto, quindi stia alla larga chi si aspetta qualcosa di estremamente scoppiettante. Le atmosfere delle canzoni sono fortemente dilatate verso l’aor westcoastiano di band quali i King Of Hearts mescolato allo stile cristallino dei Toto. La formazione di Lukather emerge un po’ ovunque ma la si riconosce soprattutto in tracce come la strumentale “33 West Street” e la successiva “The South Summit”. La tecnica non fa certo difetto ad Howard che impreziosisce ogni brano marchiandolo a fuoco con pregevoli assoli di gran classe. “The Vine” è un arioso esempio di aor anni ‘80, una ballata sofisticata interpretata magistralmente dalla splendida voce di Jimi Jamison e che descrive da sola lo stile dell’intero disco. Un lavoro in gran parte strumentale che rischia di annoiare chi non riconosce a questo genere di composizioni il giusto valore. Da ascoltare con luce suffusa e magari in dolce compagnia.

Paolo Paganini

Track List:

1. Alive Again
2. Heal The Broken Hearted
3. How To Cold
4. French Qarter
5. 33 West Street
6. The South Summit
7. Rada’s Theme
8. The Vine
9. In These Eyes
10. Vermillion Border
11. I’ve Been Leavin’ You
12. Somewhere










Torna ai contenuti | Torna al menu