ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


EXTREME - Saudades De Rock

Reviews

EXTREME
Saudades De Rock


(Frontiers)

2008


Finalmente una reunion che ha un senso! Reclutato Kevin Figueiredo alla batteria, che, firmando tre brani, si dimostra anche un buon compositore, tornano sul mercato gli Extreme con un disco davvero interessante e piuttosto eterogeneo. Saudades De Rock riporta alla mente, con le dovute distanze, il capolavoro III Sides To Every Story del 1992. La semplicità di “Star”, song caratterizzata da cori tanto cari ai Queen, apre l’album sotto i migliori auspici, seguita dalla trascinante “Comfortably Numb” e dall’ottima “Learn To Love”, in cui traspare maggiormente quell’anima funky che ha sempre contraddistinto la band. “Take Us Alive” è un veloce pezzo country rock dal ritornello irresistibile, mentre “Run” sembra in tutto e per tutto un’outtake dal terzo disco del gruppo, nel senso buono ovviamente. E l’album prosegue senza intoppi con l’intensa “Last Hour”, il solare punk rock di “Flower Man” e le derive funky di “King Of Ladies”, che vede il contributo, in fase di scrittura, dell’ex bassista Carl Restivo (nella band solo nel 2004, anno della reunion). In “Ghost” è il pianoforte ad essere protagonista, plasmando un incantevole crescendo emozionale, mentre la beatlesiana “Interface” è assolutamente fantastica. Dopo due brani non proprio eccezionali come “”Sunrise” e la delicata ballata “Peace”, spetta ad “Americocaine” (prima incisione del gruppo targata 1985) chiudere l’album, uno spettacolare esempio di hair metal dal riff tagliente e dal refrain esplosivo. Ottimo come sempre l’estro chitarristico di Nuno Bettencourt, tuttavia più morigerato in fase solista rispetto al passato, così come la prova al basso del sottovalutato Pat Badger, mentre Gary Cherone, pur essendo sempre un signor vocalist, in certi frangenti non sembra ancora in pienissima forma. Un grande ritorno per una band che ha ancora molto da dire.

Luca Driol

Track List:

1. Star
2. Comfortably Dumb
3. Learn To Love
4. Take Us Alive
5. Run
6. Last Hour
7. Flower Man
8. King Of The Ladies
9. Ghost
10. Slide
11. Interface
12. Sunrise
13. Peace
14. Americocaine – 1985 Demo Version






Torna ai contenuti | Torna al menu