ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


AA.VV. - Punk – Tutta La Storia

Reviews

AA.VV.
Punk - Tutta La Storia

(Edizioni BD)

2012


Un libro che descrive la nascita del genere partendo dallo stadio embrionale del punk stesso: non si inizia quindi dalle grandi band ma dall’underground delle cantine londinesi abbandonate fino alle sale prova devastate newyorkesi. Si salta quindi dall’America dei New York Dolls all’Inghilterra dei Sex Pistols con tanta facilità da rimanere quasi frastornati. Due storie differenti che però si sono fuse più e più volte durante gli anni. Ma la vera nota positiva di questo libro è che non si limita a raccontare la storia del punk rock guardando l’intero movimento dall’esterno, ma anzi ci guida alla nascita del genere attraverso innumerevoli testimonianze e storie private dei maggiori esponenti, da Iggy Pop a Deborah Harry, passando per personaggi che nonostante fossero fuori dal giro “musicale” hanno aiutato a trasformare il punk rock da genere di nicchia a fenomeno di livello mondiale. Queste testimonianze finiscono per incrociarsi fino a dare, in modo curioso, due versioni diverse della stessa storia. Insomma questo libro ti tira dentro il movimento e te lo fa vivere in prima persona come se fossi lì assieme a Johnny Rotten e Malcom McLaren durante le prove dei Pistols. E non si tratta solo di musica: ma anzi si racconta il punk come stile di vita, come modo di vivere e come moda. Di come ogni punk rocker viveva questo momento di grande confusione e ribellione. Tutto nudo e crudo. Niente censure in questo libro: quello che successe ai tempi è riportato qui senza nessun taglio. E quindi come non parlare del negozio di vestiti “SEX” gestito dalla Westwood e dallo stesso Malcom McLaren? Del resto proprio lì fu ufficializzata l’entrata di Rotten nei Pistols. Insomma, piccoli tasselli di storia che uniti creano l’intero panorama che si scatenò dalla metà degli anni settanta fino ad ora, il tutto documentato da foto inedite che mettono la ciliegina sulla torta a questo tour de force del punk. E più si va avanti e più si riesce ad assistere coi propri occhi al cambiamento, proprio attraverso i documenti fotografici di grande qualità, fino ad arrivare alla famosa battaglia del fango di Woodstock con protagonisti i Green Day. Un libro davvero ben curato, scritto da professionisti del settore e curato in ogni minimo dettaglio, pieno di curiosità che possono appassionare sia chi si avvicina per la prima volta al filone punk fino al punk rocker più incallito.

Claudio Puggioli




Torna ai contenuti | Torna al menu