ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


SIN STORY - Paths Of Civilization

Reviews

SIN STORY
Paths Of Civilization

(Cherry Lips Records)

2010

Esordio su Cherry Lips per il quartetto sloveno dei Sin Story, band che si muove agilmente su territori new rock cari ad act quali Nickelback e Lostprophets. La voce di Alan Potocniak ricorda quella di un Hetfield in vacanza a Seattle negli anni ’90 (o, per dirla breve, lo stesso Chad Kroeger dei Nickelback!) e pure molte soluzioni musicali dell’album prendono spunto dal movimento grunge; ciò non è necessariamente un male, anche perché i quattro si prodigano a scrivere buone canzoni dotate di ampie melodie malinconiche senza strafare troppo. Se siete nostalgici dell’epoca delle camicione in flanella a quadretti, amerete sin da subito brani quali “Not This Time” , “Can I Change” e la potenziale hit “Downfall”; se invece in quel periodo ascoltavate a ripetizione Manilla Road o Ratt nel buio della vostra cameretta, passate pure oltre.

Luca Driol

Track List:

1. Artificial Movements
2. Not This Time
3. Back To My Life
4. Downfall
5. Chances Gone
6. Can I Change
7. Deaf Wall
8. Is It Just Me
9. World Of Lies
10. Reasons Falling Apart
11. Once More
12. Sadness Will Smile
13. The Circle (bonus track)




Torna ai contenuti | Torna al menu