ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


STARBREAKER - Love’s Dying Wish

Reviews

STARBREAKER
Love’s Dying Wish

(Frontiers Records)

2008


Proviamo un immenso mix di stima ed invidia nei confronti di Magnus Karlsson, sorta di Re Mida svedese del circo hard & heavy: eccellente compositore, ottimo chitarrista e produttore, dopo aver plasmato il sound di Planet Alliance, Last Tribe, Midnight Sun e il progetto Allen/Lande, questo 2008 lo vede assumere il ruolo di chitarrista nei Primal Fear di Ralph Scheepers e pubblicare il secondo capitolo degli Starbreaker. A parte un piccolo cambiamento in seno alla formazione (il bassista Jonni Lightfoot al posto di Fabrizio Grossi), il gruppo vede sempre presenti l’ugola di acciaio di Tony Harnell, proveniente dai fondamentali TNT, ed il valido drumming di John Macaluso, già batterista di Riot, Malmsteen ed Ark (e per un paio di anni anch’egli coi TNT). Il disco, come ogni sacrosanto progetto di Karlsson, è un illuminato esempio di come suonare dell’ottimo hard rock moderno ed infarcito da arrangiamenti orchestrali, con un perfetto bilanciamento di tecnica e melodia. Già dall’opener “End Of Alone” è riconoscibile la mano del leader in sala di regia e anche le undici tracce seguenti mostrano grandi doti da parte di tutta la band, passando dai momenti più distesi ed epici di “Hide” e “Beautiful Disaster” a lidi maggiormente dinamici e vigorosi (senza mai sconfinare nel power, beninteso!) come accade in “Live Your Life” e in “Building A Wall”. Tony Harnell si riconferma cantante di razza, mentre il leader Karlsson arricchisce il bagaglio musicale degli Starbreaker con esaltanti ed ispirati assoli (toccante quello della title track, peraltro il brano più riuscito dell’album), per cui se già avete apprezzato gli altri suoi progetti musicali, procedente tranquillamente all’acquisto di questo lavoro.

Luca Driol

Track List:

1. End Of Alone
2. Evaporate
3. Love’s Dying Wish
4. Unknown Superstar
5. Hide
6. Building A Wall
7. Beautiful Disaster
8. Live Your Life
9. Hello, Are You Listening?
10. Changes Me
11. The Day Belongs To Us
12. This Close





Torna ai contenuti | Torna al menu