ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


HELL IN THE CLUB - Let The Games Begin

Reviews

HELL IN THE CLUB
Let The Games Begin

(Red Pony Records)

2011

Esordio esplosivo per questo quartetto tutto italiano che presenta in formazione il bravo Damnagoras (al secolo Davide Moras) degli Elvenking alla voce, la sezione ritmica dei Secret Sphere, ovvero Andrea Buratto (responsabile della nascita della band) al basso e Federico Pennazzato dietro i tamburi e il preparatissimo chitarrista Andrea Piccardi. Quello che stupisce è l’energia che permea le dodici tracce del cd, che non accusa cali di tensione. L’opener “Never Turn My Back” è da infarto: pezzo di altissima caratura, dove convivono Coheed And Cambria e il miglior hard rock di marca sia statunitense che svedese, ma soprattutto un refrain azzeccatissimo; lo stesso dicasi per “Rock Down This Place”, più sostenuta nelle strofe, dotata di un chorus sfacciato e subito memorizzabile e un assolo di Piccardi da manuale. “On The Road” è più vicina all’aor, ma non aspettatevi una melensa ballata, perché anche questa traccia, ottima per altro, è dotata dei giusti attributi; ma ce n’è veramente per tutti i gusti: dalla motörheadiana “Natural Born Rockers”, al party rock di “Another Saturday Night” (rivisitazione di un vecchio brano di Sam Cooke), passando per l’inno scanzonato e tremendamente ottantiano di “Daydream Boulevard”, sino all’intensa ballad “Star”. Ma, ripetiamo, non ci sono riempitivi, il debutto degli Hell In The Club è da ascoltare e riascoltare tutto d’un fiato, perché dotato di classe, tecnica, melodia ed energia, quattro parole che, quando convivono, danno origine ad un album perfetto. Come questo.

Luca Driol

Track List:

1. Never Turn My Back
2. Rock Down This Place
3. On The Road
4. Natural Born Rockers
5. Since You’re Not Here
6. Another Saturday Night
7. Raise Your Drinkin’ Glass
8. No Appreciation
9. Forbidden Fruit
10. Star
11. Daydream Boulevard
12. Don’t Throw In The Towel




Torna ai contenuti | Torna al menu