ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


ALESSANDRO BEVIVINO - I Corti Di Verbo Nero

Reviews

ALESSANDRO BEVIVINO
I Corti Di Verbo Nero

(Autoprodotto)

2011

Ad Alessandro Bevivino, chitarrista, cantante e compositore veneto, vanno sicuramente riconosciuti alcuni meriti. È uno di quelli che si fa tantissime date in giro anche nelle feste dei piccoli paesi, dove sicuramente il pubblico non è particolarmente selezionato, ed è uno di quelli che si danna ancora per inviare le proprie opere (in originale, badate bene, non un link per scaricare gli mp3) a tutti i contatti possibili e immaginabili, fino a scovare le più piccole webzine e blog interessati al rock, pur di guadagnare in visibilità. Del resto, l’idea sottostante I Corti Di Verbo Nero, cioè quella di realizzare un lavoro che sia la colonna sonora di un immaginario spaghetti western, pare valida, e la produzione praticamente professionale di tutte le sue realizzazioni sono due ulteriori punti a favore di questo lavoro. Certo, tutto ciò non ha assolutamente nulla a che vedere con il metal, dato che tutti i pezzi sono composti unicamente di voce (spesso con sovra incisioni e cori assortiti) e chitarra acustica, a volte senza interruzioni fra una traccia e l’altra. I brani de I Corti… sono comunque suggestivi e riescono in modo efficace a costruire l’atmosfera polverosa e di mistero che non possono mancare in un buon spaghetti western. Le grida sul finale di “Kill Me” sembrano veramente il richiamo di un corvo, e anche se il cantato in italiano di “Verbo Nero” ricorda un po’ troppo una sessione acustica dei Litfiba, non manca un forte senso di mistero e di attesa. Per farsi piacere i lavori di Alessandro Bevivino è fondamentale un po’ di follia, per immedesimarsi, anche se per poco, nella mante di questo eclettico autore.

Anna Minguzzi

Track List:

1. Flood Of Tears (Il Fiume)
2. Kill Me (Tentato Suicidio)
3. Baradeida (Il Coca Party)
4. Koko B. Ware
5. Desert Race
6. First November Butterfly (Moth)
7. Verbo Nero (L’Esperto)

Contatti:

Facebook




Torna ai contenuti | Torna al menu