ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


KING SIZE - Guess It

Reviews

KING SIZE
Guess It

(Go Down Records)

2011


Nati a Treviso nel 2002, dopo una gavetta lunghissima, concerti aperti per artisti già affermati come The Hormonauts, Giuliano Palma & Bluebeaters, The Mojomatics e I Ministri, i King Size firmano per Go Down Records e giungono all'agognato traguardo del debut album. Stilisticamente sono inquadrabili in quel tipo di rock and roll che getta nel calderone diverse influenze, che vanno dal garage a certo indie pop fighetto che, volendo guardare, sulle pagine glitterate di Roxx Zone dovrebbe funzionare come il ragù sulla torta di mele. Invece questo dischetto piace, conquista passaggio dopo passaggio grazie ad una freschezza compositiva innegabile, l'impatto e certe melodie che si imprimono in testa con grande facilità. Energici, spumeggianti e mai banali, i King Size sprizzano gioia di vivere anche quando raccontano storie dal retrogusto amaro. E forse l'intenzione non era nemmeno quella, o forse sì, ma non importa. E intanto che ci pensi pezzi come “Mr. Green Pie”, “London Sun”, “Gimme Some Talent” e “Wanna Be Yours” ti hanno già conquistato. Davvero un ottimo lavoro.

Stefano Gottardi

Track List:

1. I Really Want To Fly
2. Money Laundering
3. Mr. Green Pie
4. London Sun
5. Gimme Some Talent
6. End Of A Dream
7. Wanna Be Yours
8. Distortions
9. Sitting On The Moon
10. Down With The Resistance




Torna ai contenuti | Torna al menu