ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


SUPERHORRORFUCK - GoreGeous Dead

Reviews

SUPERHORRORFUCK
GoreGeous Dead

(logic(il)logic/Andromeda)

2012


Solitamente risulta difficile intuire la direzione che una band vuole intraprendere a partire da un ep di pochi pezzi. Questo non accade nel caso di GoreGeous Dead dei Superhorrorfuck. La band shock rock veronese in sole quattro tracce riesce a catturare l’ignaro ascoltatore, che affonda in pochi minuti nelle sabbie mobili del loro mondo popolato da riferimenti all’immaginario horror e splatter (i componenti della band sono dei non-morti, ricordiamolo per i distratti). Dopo due full-length, Horrorchy del 2008 e Livingdeadstars del 2010, i Superhorrorfuck affermano di aver bisogno di tempo per realizzare un nuovo album, ma ci deliziano con questa anteprima. Le tracce di GoreGeous Dead sono divertenti, catchy al punto giusto, con ritornelli malefici che ti si infilano nelle orecchie e non ti lasciano più, mentre a livello di influenze musicali lasciano trasparire una venatura più heavy rispetto ai lavori precedenti. Per completare l’esperienza GoreGeous Dead si consiglia la visione del videoclip del singolo estratto, “Voodoo Holiday”, un surreale karaoke sovrapposto alle riprese di una festa in piscina dai colori acidi. Che dire? Se amate le canzoni immediate, quelle da canticchiare sotto la doccia, gli squartamenti quasi demenziali dei B movie horror, lo sleaze con sfumature punk o semplicemente il buon rock’n’roll non lasciatevi scappare questo ep!

Alice Ottolini

Track List:

1. Death Becomes Us
2. Voodoo Holiday
3. Down At The Graveyard
4. Ante-Mortem Pictures




Torna ai contenuti | Torna al menu