ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


RATZMATAZ - Global Revolution

Reviews

RATZMATAZ
Global Revolution

(logic(il)logic Records/Andromeda Dischi)

2012

Per presentare Global Revolution della band veronese Ratzmataz può essere sufficiente un concetto semplice quanto poco di moda: rock and roll. L’album si compone di dodici tracce dirette, puro rock schietto, che fa battere il piede a tempo e si canticchia volentieri già dal secondo ascolto. Affondando le radici nei classici del genere, dai Led Zeppelin ai Deep Purple, i Ratzmataz ci ricordano che anche in momenti tristi per il mercato musicale come quelli attuali ci sono ancora band interessanti in giro per l’Italia, in grado di mantenere la stessa energia espressa nei dischi nei propri concerti, ed in questo senso il release party per “Global Revolution” dello scorso 7 aprile a San Giovanni Lupatoto (Verona) ne è stato sicuramente una prova. I Ratzmataz ci propongono principalmente pezzi tirati, energici e di alta qualità, come la title- track, “Take Me Home”, “Burn” e “Nobody Needs Somebody”, senza dimenticare di inserire nell’album un pezzo divertente con “Go To Gay Pride”. La band dimostra capacità anche quando si allontana dalle sonorità prettamente rock per avvicinarsi ad atmosfere più romantiche con “Angel”, “Her Love Is Stronger Than My Pain” (tra i brani migliori del disco) e “Priscilla”. Decisamente un buon lavoro, che mantiene anche nella registrazione la freschezza delle performance live.

Alice Ottolini

Track List:

1. Global Revolution
2. It's Alright
3. Take Me Home
4. Go To Gay Pride
5. Burn
6. Angel
7. Her Love Is Stronger Than My Pain
8. Nobody Needs Somebody
9. Before Sweet (live studio-session)
10. Sweet Lady
11. Too Late
12. Priscilla




Torna ai contenuti | Torna al menu