ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


GULPDOWN - First Shot

Reviews

GULPDOWN
First Shot

(Autoprodotto)

2009


L'immagine dei Gulpdown si rifà senza dubbio ai gloriosi anni '80, epoca d'oro per la fiorente scena glam del Sunset Boulevard. Ad un primo esame potrebbero sembrare svedesi, e sicuramente i Crashdïet devono averli influenzati in qualche modo, ma questi cinque ragazzi provengono dalla Svizzera e, oltre al nu-glam di stampo scandinavo, paiono prendere ispirazione anche dal vecchio glam rock 70iano. Forse la proposta non è poi così originale, ma ci sono dei buoni spunti e sembrano credere molto in ciò che fanno e divertirsi allo stesso tempo, e probabilmente questo è il miglior approccio possibile a questo tipo di musica che una giovane band possa avere. Certo alcuni pezzi, nonostante qualche bel riff e coro, suonano ancora un po' acerbi e insipidi (“Action City”, “Bitches”), ma il songwriting è un aspetto che si può migliorare tranquillamente: ne danno prova le ultime tre canzoni dell'ep, più mature e convincenti sotto a tutti i punti di vista. La produzione non è di prim'ordine, ma il dischetto si lascia ascoltare con piacere: dategli una chance, questi Gulpdown hanno sicuramente qualche cartuccia da sparare!

Stefano Gottardi

Track List:

1. Action City
2. Bitches
3. Ticket To Hell
5. Come & Say
6. Drunken Girl







Torna ai contenuti | Torna al menu