ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


JOHN GÄLT - First Run

Reviews

JOHN GÄLT
First Run

(Autoprodotto)

2011


C'è qualcosa di strano in questa nuova glam band. I John Gält prendono il loro nome da John Galt, personaggio del libro La Rivolta Di Atlante, best seller targato 1957 firmato dalla scrittrice statunitense di origine russa Ayn Rand. In effetti si tratta di un nome atipico per un gruppo sleaze, ma la cosa strana a cui facevamo accenno è un'altra, la provenienza. Ascoltando questo primo ep dei quattro, sfideremmo chiunque a non credere di trovarsi di fronte all'ennesima band svedese di ispirazione post-Lepardiana. Invece questo gruppo arriva dall'Ucraina. Nessuna sorpresa, invece, a livello stilistico: dopo l'intro di rito, “Riot Radio” si pone a metà strada fra Crashdïet e Mötley Crüe d'annata, mettendo l'accento sull'ottima voce del cantante Ostap, protagonista anche della sucecssiva “White Widow”, dal tiro decisamente 80iano e party rock, fra Ratt e i sopracitati Crüe. Da sottolineare anche il grande coro, che conferisce una certa “epicità”al pezzo. “Bad Brotherhood” riporta il tutto su territori cari ai Crashdïet e pone il sigillo su un demo molto convincente per quanto concerne la qualità. Probabilmente poco originali, hanno dalla loro la giovane età, un ottimo inglese e buone basi su cui costruire un futuro che si prospetta raggiante.

Stefano Gottardi

Track List:

1. Intro
2. Riot Radio
3. White Widow
4. Bad Brotherhood




Torna ai contenuti | Torna al menu