ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


EASY TRIGGER - Easy Trigger

Reviews

EASY TRIGGER
Easy Trigger


(Autoprodotto)

2011


Nascono nel 2009 e dopo due anni di cover in giro per i locali del veronese e vicentino, gli Easy Trigger registrano i primi brani e pubblicano questo ep di debutto nel marzo 2011. Lo stile, inconfondibilmente influenzato sia dallo sleaze 80iano che dalla nuova ondata glam scandinava post-Rest In Sleaze, pone la band a metà strada fra l'attitudine ribelle e selvaggia degli Skid Row, e l'approccio più melodico ed in-your-face dei primi Crashdïet. Qualitativamente di livello medio/alto, le composizioni del combo veneto risentono forse di una produzione non di primo piano (comunque più che dignitosa per un ep), ma mettono in mostra una certa competenza stilistica e musicale. I pezzi dal ritornello facile sono ovviamente quelli che si fanno preferire (“911”, “The Dreams”, “Rocket Girls”), ma tutto sommato la qualità è costante per l'intero demo. Di sicuro è da elogiare la presenza di un cantante, Franky, dalla voce roca, sleazy e graffiante, perfettamente adatta al genere, particolarità molto importante che tantissime rock'n'roll band di stampo sleaze/glam non possiedono. Giovani, ma non giovanissimi, hanno sicuramente le caratteristiche e le capacità necessarie per dare alla luce un debut album coi controfiocchi. Sleaze on!

Stefano Gottardi

Track List:

1. Easy Trigger
2. Apologise
3. 911
4. The Dreams
5. Rocket Girl




Torna ai contenuti | Torna al menu