ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


STAN BUSH - Dream The Dream

Reviews

STAN BUSH
Dream The Dream

(Frontiers Records)

2010


Forse in Italia il nome di Stan Bush non è molto conosciuto, ma oltreoceano è considerato una vera e propria leggenda dell’aor. Giunto all’undicesimo album da studio, dopo una carriera costellata di successi e riconoscimenti ottenuti anche al di fuori dell’hard rock melodico, Stan con la coerenza che da sempre lo contraddistingue ci regala un nuovo disco di leggero e frizzante rock melodico. Chi conosce l’artista sa benissimo cosa aspettarsi sebbene, a differenza del precedente lavoro In This Life, si avverta una maggiore presenza di pezzi rock a discapito di ballate e brani acustici. Questo non può che essere considerato un fatto positivo, vista anche la qualità di canzoni quali la solare “Never Hold Back” e la spensierata “I’m Still Here”. Le tracce si susseguono piacevolmente sconfinando talora nell’aor westcoastiano (“Don’t Give Up On Love”) e concedendo solo una piccola pausa con la ballad alla Richard Marx su “In My Life”. Ogni singola nota sembra soppesata e nulla risulta fuori posto in questo album che anche grazie ad una produzione perfetta ci ripresenta uno Stan Bush in grande forma, pronto a stupire ancora una volta i suoi innumerevoli fan. Per i patiti di aor una garanzia!

Paolo Paganini

Track List:

1. Never Hold Back
2. I’m Still Here
3. Don’t Give Up On Love
4. Two Hearts
5. In My Life
6. Love Is The Road
7. If This Is All There Is
8. Dream The Dream
9. More Than A Miracle
10. Your Time
11. All That I Am
12. Sam’s Theme (The Touch)




Torna ai contenuti | Torna al menu