ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


GOODWINES - Dirty Enough?

Reviews

GOODWINES
Dirty Enough?

(GWM)

2011


Per chi non lo sapesse, lo shaboo è una droga, ecco quindi che i GoodWines hanno pensato bene di fare un piccolo regalo a tutti quelli ormai dipendenti dal debut Just A Little Shaboo, uscito lo scorso ottobre, dando alle stampe un disco dal vivo. Certo con un solo lavoro alle spalle è forse un po' presto per un live album, ma se ai ragazzi è capitata l'occasione di registrarne uno, hanno fatto bene a sfruttarla, anche perché il risultato è davvero buono. Con una scaletta interamente incentrata sui brani che compongono il debutto, non è difficile restare coinvolti sin dall'inizio, anzi, addirittura le prime cinque canzoni sono nello stesso ordine di quelle del disco. Probabilmente non conoscere il full-length toglie metà del divertimento, ma, in questo caso, la qualità dei pezzi e della performance dei musicisti, di sicuro impatto e livello, può sopperire anche a questa condizione. Lascia un po' perplessi solo la fredda reazione del pubblico svizzero di fronte a una prestazione di notevole caratura da parte del combo milanese, che non si scompone granché nemmeno dinnanzi al medley fra “Common People” e “Walk This Way” degli Aerosmith. E davanti ad esecuzioni da brivido come quelle che caratterizzano “Janie”, “Northern Star”, “Love Revolution”, “Someday”, e persino i brani che sul cd da studio convincono meno “Can't Get Enough” e “Come On Sister”, ci sarebbe solo da spellarsi le mani a suon di applausi... Audience d'oltralpe a parte, un bel disco dal vivo di un gruppo molto interessante, che conferma l'ottima impressione fatta col debut album.

Stefano Gottardi

Track List:

1. Just A Little Shaboo
2. Set Me Free
3. This Way In
4. Janie
5. Listen Madame
6. Common People
7. Walk This Way
8. Common People Reprise
9. Northern Star
10. The Lovers
11. Can't Get “Dirty” Enough
12. Come On Sister
13. Come On Sister Reprise
14. Love Revolution
15. Someday
16. Let Me Take You Out Tonight




Torna ai contenuti | Torna al menu