ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


DE LA CRUZ - De La Cruz

Reviews

DE LA CRUZ
De La Cruz


(Autoprodotto)

2011


Ep d'esordio per questa sconosciutissima ma promettente band australiana. Dall'immagine molto curata, alla registrazione decisamente d'impatto, il quintetto si presenta subito in maniera professionale, gettando le basi per ampliare il proprio bacino d'utenza, anche grazie alla decisione di rendere questo ep scaricabile gratuitamente attraverso il sito ufficiale. Guidato dalla pomposa “Lust Fame Money”, scelta anche come primo singolo e videoclip, l'ep si muove su territori sonori riconducibili agli anni '80, a metà strada fra l'hard rock festaiolo dei Ratt e quello più melodico dei Def Leppard. Nel proseguo dell'ascolto ci si imbatte in melodie ruffiane e ritornelli immediati (“Back To The 80’s”, “De La Cruz”), e l'immancabile ballad strappamutande (“Fire Inside”) con riferimenti più o meno evidenti ad altre vecchie glorie dell'hard come Van Halen, Winger e Heavens Edge, e ad act di più recente formazione come Crashdïet e Wildstreet. Di certo nulla di originale, ma valutando solamente la qualità del prodotto non si può non riconoscere loro di aver svolto un ottimo lavoro, e considerando che il gruppo è nato solo a maggio di quest'anno, le premesse per un futuro raggiante nel panorama hard'n'heavy internazionale ci sono tutte.

Stefano Gottardi

Track List:

1. Good As It Gets
2. Lust Fame Money
3. Runaway
4. Back To The 80’s
5. Fire Inside
6. De La Cruz




Torna ai contenuti | Torna al menu