ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


PINO SCOTTO - Codici Kappao'

Reviews

PINO SCOTTO
Codici Kappao'

(Valery Records)

2012


Ormai Pino Scotto non stupisce più. Se va in televisione insulta tutti, se fa un concerto ne insulta di più, se fa un disco molto probabilmente ne avrà per chiunque. Come sempre. Prevedibile? Forse sì, forse un po' schiavo del suo personaggio, il Pino Nazionale però era e resta principalmente un bravo cantante rock. E l'unico modo per far tacere chi lo critica e lo accusa di essere soltanto un fenomeno da baraccone è fare ciò che da sempre gli riesce meglio: cantare. E questa volta il buon Pino sembra avere avuto una certa ispirazione anche in fase di songwriting, riuscendo a sfornare uno dei migliori album della sua carriera solista. Come sempre cantato in italiano, il nuovo lavoro del rocker tricolore piace sin dalle prime battute affidate all'energica “Signora Del Voodoo”. Già dalla successiva cover di “Meno Male Che Adesso Non C'è Nerone”, Pino sfoggia la prima, sicuramente sorprendente, collaborazione: Edoardo Bennato in persona, infatti, duetta con il suo conterraneo (Scotto è di origini partenopee, seppur ormai milanese d'adozione). La title track gioca, come da tradizione, su un'accoppiata strofa/refrain azzeccatissima e un retrogusto classicheggiante che riporta alla mente la sua vecchia band Firetrails. La lenta “Festa & Croce”, che vede la partecipazione della nota vocalist Aida Cooper, è probabilmente uno dei pochi pezzi trascurabili del cd, le cui quotazioni vengono rialzate da “Mayday”, tipica cavalcata di protesta alla Pino Scotto, a cui fa seguito la simpatica “Pino...Occhio” che un videoclip ci aveva già presentato qualche tempo fa. Ormai chi conosce la discografia solista del lungocrinito rocker dovrebbe essere abituato a queste collaborazioni con rapper o presunti tali, e dopo J Ax e Caparezza questa volta tocca ai Club Dogo. “Angus Day (Forever Young)”, come il titolo potrebbe suggerire, ha un incedere alla AC/DC che dona robustezza al brano, ed è ovviamente un omaggio al leggendario axeman australiano, mentre “Business Trash”, con ospiti i The Fire, sembra quasi un outtake (e magari lo è) del loro ultimo, bellissimo, album Abracadabra: con ogni probabilità il pezzo migliore del lotto, che vede Scotto misurarsi con un rock un po' più moderno sulla falsariga della vecchia hit “Come Noi”. “La Terra Ha Il Suo Respiro” puzza di rock sudista lontano un miglio; “Work In Regress” sceglie ancora una volta sentieri moderni, mentre la conclusiva “Funambolo Retrò” (con la partecipazione dei Modena City Ramblers), è uno strano, e parzialmente riuscito, tentativo di mischiare due aspetti musicali abbastanza distanti fra loro. Da segnalare anche le collaborazioni degli ospiti internazionali Kee Marcello (ex Europe) e Mike Terrana (Rage, Gamma Ray, Axel Rudi Pell, Roland Grapow e molti altri). Codici Kappao', a parte gli immancabili testi di denuncia e protesta contro la società attuale, piace per la bontà dei brani che lo compongono, per ritornelli diretti ed efficaci e un ottimo lavoro di arrangiamento. Il disco è stato registrato da Oliviero “Olly” Riva (The Fire, Shandon, Rezophonic) al Rocker Studio di Sesto San Giovanni e mixato e masterizzato da Maurizio “Icio” Baggio all'’Hate Studio di Rosà (VI) e la produzione è davvero convincente. Allegato al cd è possibile trovarne un secondo, contenente il concerto “Live… Rock for Belize” registrato al Summer Music Festival di Lonca di Codroipo (UD), tenutosi l’8 Agosto 2011, nel corso del “Buena Suerte Tour”. Una buona occasione per saggiare, se non ne avete mai avuto l'occasione, la tenuta di Pino on stage, fra attacchi ai soliti noti tra un pezzo e l'altro e belle canzoni estrapolate dalla sua ricca discografia, oltre alla riuscita cover di "Still Got The Blues” di Gary Moore, in compagnia della band del chitarrista blues Tolo Marton. Un bel prodotto, consigliato ai fan ma non solo.

Stefano Gottardi

Track List:

CD 1

1. Signora Del Voodoo
2. Meno Male Che Adesso Non C'è Nerone (feat. Edoardo Bennato)
3. Codici Kappaò
4. Festa & Croce (feat. Aida Cooper)
5. Mayday
6. Pino...Occhio (feat. Club Dogo)
7. Angus Day (Forever Young)
8. Business Trash
9. La Terra Ha Il Suo Respiro
10. Work In Regress
11. Funambolo Retrò (feat. Modena City Ramblers)

CD 2: Live... Rock For Belize

1. Quore Di Rock 'N' Roll
2. Get Up Shake Up
3 Fighter
4. Morta È La Città
5. Spaces And Sleeping Stones
6. Tempi Lunghi
7. Che Figlio Di Maria
8. On Fire
9. Piazza San Rock
10. Come Noi
11. Diatribal Rock
12. Il Grido Disperato Di Mille Band
13. Still Got The Blues (feat. Tolo Marton Band)




Torna ai contenuti | Torna al menu