ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


HARDCORE SUPERSTAR - C’Mon Take On Me

Reviews

HARDCORE SUPERSTAR
C'Mon Take On me

(Nuclear Blast)

2013

Il nuovo lavoro della band di Goteborg, che si apre con l’intro quasi angosciante “Cutting The Slack”, offre come prevedibile brani ricchi di energia e spensierati, come la title-track “C’Mon Take On Me” ed i primi due singoli estratti, “One More Minute” e “Above The Law”. Questi pezzi catchy e diretti sono senza dubbio adatti ai numerosi live che gli Hardcore Superstar macinano in giro per il mondo, ma non risultano particolarmente innovativi nel panorama dello sleaze scandinavo. Al di là di questi momenti danzerecci, l’altro aspetto da evidenziare, quasi il disco fosse il Due Facce che i figli degli anni Ottanta ricordano dai cartoon di Batman, sono le ballad ed i pezzi malinconici, come “Stranger Of Mine” e “Long Time Not See”, che si inseriscono nella decennale tradizione dell’espressione delle disperazioni amorose raccontate da rocker tormentati. Tirando le somme, tra i pezzi riusciti è da riportare “Too Much Business”, che attende la prova concerto, mentre tra quelli meno convincenti risulta “Are You Gonna Cry Now?”, oltre alla prima parte di “Won’t Take The Blame” (da precisare che nella seconda si passa invece all’auto celebrazione e, solamente ascoltandola, sembra già di visualizzare le mani del pubblico ondeggiare seguendo le indicazioni del frontman Jocke Berg). C’Mon Take On Me è un disco che combina emozioni e influenze differenti, energia e tristezza, sleaze, thrash, glam e hard rock, sempre strizzando l’occhio a quanto i fan possono richiedere nelle esibizioni dal vivo. Non è stato inventato nulla di fondamentale nella storia della musica mondiale, ma resta un disco godibile.

Alice Ottolini

Track List:

1. Cutting The Slack
2. C'Mon Take On Me
3. One More Minute
4. Above The Law
5. Are You Gonna Cry Now
6. Stranger Of Mine
7. Won't Take The Blame pt.1
8. Won't Take The Blame pt.2 (Sect Meeting)
9. Dead Man's Shoes
10. Because Of You
11. Too Much Business
12. Long Time No See






Torna ai contenuti | Torna al menu