ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


EASY TRIGGER - Bullshit

Reviews

EASY TRIGGER
Bullshit

(Street Symphonies/Andromeda Dischi)

2012

Easy Trigger, una sleaze metal band di Verona formatasi nel 2009 che, con la pubblicazione dell’album Bullshit, ha fatto subito intendere le sue intenzioni sin dalle prime canzoni. Un full length di 12 pezzi, scorrevole e coinvolgente, ma allo stesso tempo molto curato e ben prodotto. Per far meglio intendere, definirei il progetto un miscuglio tra Hardcore Superstar, ai quali fanno spesso riferimento anche a livello strutturale nei brani, e Crashdïet senza però risultare una brutta copia. Tipico swedish sleaze metal, hard rock, punk rock, e a volte anche un pizzico di thrash metal sono le influenze che caratterizzano il debut album della band, il quale merita assolutamente dei riconoscimenti. Musicalmente nulla da dire, timbro vocale più che adatto al genere che riesce a identificarsi in modo ottimale nelle canzoni, assoli di chitarra diretti e ben eseguiti, linee di basso “tamarre” al punto giusto e per finire una batteria a dir poco fenomenale, che contribuisce maggiormente all’ottimo effetto che i pezzi del disco rendono all’ascoltatore, grazie a stacchi ben elaborati e caratterizzanti cambi tempo mai inopportuni. Insomma, un mix di rock n’roll adrenalinico e sleaze “marcio” come piace ai veri amanti del genere.

Matt Woden

Track List:

1. A Good Night To Kill
2. Hatesphere
3. Sex Sex Sex
4. Apologise
5. Rocket Girl
6. Smokers Die Younger
7. 911
8. The Dreams
9. Bullshit *
10. Easy Trigger
11. Route 66
12. Shootin’ In The Fire

* feat. Cresh (Sincircus)




Torna ai contenuti | Torna al menu