ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


BLACK MADONNA - Black Madonna

Reviews

BLACK MADONNA
Black Madonna


(Autoprodotto)

2011


Nati nel 2009 da un'idea di Tiziano DeSiati (Sange:Main:Machine, Lola Stonecracker, Muppet Suicide), i bolognesi Black Madonna mettono in chiaro sin dall'opener del loro primo demo le proprie intenzioni: fracassare le orecchie all'ascoltatore con un mix di southern rock, hard rock e stoner. “Black Madonna” coi suoi riffoni possenti chiama in causa i Black Label Society, e con il ritornello accattivante e certi passaggi il metal più articolato e particolare dei Mindfeed. “Bite The Bullet” manca un po' di melodia e annoia, mentre “Hollow Skulls” è un'altra bordata che punta dritto all'obiettivo e rialza il tiro. Le prime tre canzoni (con una produzione grezza e potente), sono suonate dalla vecchia formazione; i nuovi innesti si cimentano invece con le due cover conclusive (condite da una produzione più snella e pulita) “Cocaine”, di J.J. Cale ma portata al successo da Eric Clapton, e “Problems” dei Sex Pistols, entrambe riviste e adattate allo stile della band. Da segnalare la presenza del chitarrista storico dei Muppet Suicide, Dave Pola. Una buona prova d'esordio, che incuriosisce in vista del futuro.

Stefano Gottardi

Track List:

1. Black Madonna
2. Bite The Buller
3. Hollow Skulls
4. Cocaine
5. Problems




Torna ai contenuti | Torna al menu