ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


BLACKMORE’S NIGHT - A Knight In York (dvd + cd)

Reviews

BLACKMORE’S NIGHT
A Knight In York (dvd + cd)


(UDR/EMI)

2012

Si potrebbe tracciare un parallelismo tra Ritchie Blackmore e Robert Plant: entrambi hanno fatto la storia dell’hard rock con gruppi cardine quali Deep Purple, Rainbow e Led Zeppelin, ma già da diversi anni hanno preferito battere lidi musicali folk: country, nel caso di Plant, medievale per Blackmore. Dal 1997 i Blackmore’s Night hanno inciso la bellezza di otto album in studio, due album dal vivo, due dvd e una raccolta; questo A Knight In York è quindi il terzo dvd rilasciato dal gruppo, registrato nella nota città inglese di York. La musica proposta è sempre la stessa, un folk rock banale e molto orecchiabile, ma impreziosito dalla soave voce di Candice Night, la fascinosa mogliettina di Ritchie. Dal vivo, però, la band risulta trascinante e divertente, esibendosi su un palco scenograficamente perfetto, con balle di fieno e piante rampicanti a richiamare il genere suonato e tramite abiti da bardi cantori d’altri tempi. Se il menestrello Blackmore, durante l’esibizione, risulta sempre piuttosto compassato, è Candice che, tra un brano e l’altro, intrattiene il pubblico, non lesinando ironia e buonumore; tra gli altri musicisti spicca il bravo bassista Earl Grey Of Chimay, che, con copricapo da folletto, si muove sinuoso per tutta la durata dello show. Durante “World Of Stone” fa la sua comparsa sul palco anche la piccola Autumn Esmeralda, figlia di Candice e Ritchie, mentre su “Toast Of Tomorrow” viene improvvisato il becero hit “Poker Face” di Lady Gaga, col tastierista che improvvisa qualche strofa con tanto di parruccone biondo e boa piumato. Blackmore dal canto suo, si divide tra mandola e mandolino, imbracciando, di tanto in tanto, la sua Stratocaster e serbando un po’ di sana elettricità come ai tempi del Profondo Porpora. Se amate la band questo dvd è d’obbligo, ma se siete fanatici del Blackmore degli anni ’70 lasciate decisamente perdere!

Luca Driol

Track List:

1. Locked Within The Crystal Ball
2. Gilded Cage
3. The Circle
4. Journeyman
5. World Of Stone
6. The Peasant’s Promise
7. Toast To Tomorrow
8. Fires At Midnight
9. Barbara Allen
10. Darkness
11. Dance Of The Darkness
12. Dandelion Wine
13. All The Fun Of The Fayre
14. First Of May




Torna ai contenuti | Torna al menu