ROXX ZONE - If you don't like rock n' roll... we don't like you!


Vai ai contenuti

Menu principale:


AMBRAMARIE- 3Anni2Mesi7Giorni

Reviews

AMBRAMARIE
3Anni2Mesi7Giorni

(Valery Records)

2012


Lasciati alle spalle talent show e contratti discografici importanti (è stata con la Warner prima di X-Factor e con la Sony dopo), AmbraMarie riparte dalla piccola ma ambiziosa Valery Records, che pubblica il suo primo full length 3Anni2Mesi7Giorni. Il titolo, che indica il periodo intercorso fra l'eliminazione dal programma e quella di uscita del cd, dà subito un indizio prezioso sul contenuto: l'album, infatti, è per metà cantato in italiano (e per l'altra metà in inglese). Chi ha seguito le sue gesta nel famoso format televisivo ben saprà che la bionda frontwoman ha il rock che scorre nelle vene, e in questo suo primo lavoro ne dà prova con quattordici brani. Forse troppi, perché dopo aver sentito e risentito il disco la sensazione è che se ne sarebbero potuti tagliare tre o quattro e dare maggior risalto alle canzoni più forti, poste fra l'inizio e la metà della tracklist. A sorpresa, data la poca propensione dell'idioma italico per il rock duro, i pezzi in italiano sono i migliori del lotto: “Sola” e “Quello Che Resta”, primi singoli e videoclip, ma anche “Cielo Di Ruggine” e “Solo Cenere” riescono a colpire ed attirare l'attenzione sin da subito. Meno riuscito il duetto con Pino Scotto su “Regina Di Cuori”, vecchio brano del rocker napoletano (tratto da Il Grido Disperato di Mille Bands) che sembra poco adatto al contesto generale; mentre fra le canzoni in inglese spiccano in maniera particolare “Tell Me Where Ya Been”, “My Enemy”, “13 Days” e “Out Of My Bed”. Musicalmente scevro da virtuosismi di sorta, con ogni probabilità non alla portata della band e nemmeno utili su queste lande, il disco trova la sua vera protagonista proprio nella voce sopra le righe e sempre convincente di AmbraMarie. Anche se dobbiamo considerarlo il lavoro di un gruppo e non un album solista, tirando le somme è la performance vocale a spiccare più di ogni altra cosa. In ogni caso 3Anni2Mesi7Giorni è un disco ben riuscito e interessante, indicato per chi ama l'hard rock ma ogni tanto non disdegna un ascolto un po' più disimpegnato.

Stefano Gottardi

Track List:

1. Tell Me Where Ya Been
2. Sola
3. My Enemy
4. Cielo Di Ruggine
5. Once A Year
6. Nulla Esiste
7. 13 Days
8. Quello Che Resta
9. Out Of My Bed
10. Viola
11. Solo Cenere
12. Guardami
13. Crashing Down
14. Regina Di Cuori (feat. Pino Scotto)




Torna ai contenuti | Torna al menu